mercoledì 25 luglio 2012

Strawberry lime pops (with Zoku)




Ok. Le temperature non si sono alzate, il tempo è ancora incerto, ma io non mi faccio condizionare, per quanto possibile. Avevo una voglia sfrenata di ghiaccioli, che era da molto tempo che non facevo più in casa, quindi anche se sarebbe stato meglio cucinare una bella zuppetta calda per riscaldare corpo e anima, io mi sono cimentata nella preparazione di ghiaccioli home-made, veloci da fare e divertenti. Quando ero piccolina gli stampi per ghiaccioli erano sempre un po’ ‘casual’ come dico io, poco sicuri e soprattutto poco funzionanti. Il tempo di refrigerazione superava quello che dicevano nella confezione, a volte il gelato rimaneva incastrato all’interno della forma, quindi era un po’ complicato farli, bisognava avere molta pazienza e mettere in preventivo che dopo tutto lo sforzo fatto, tutto sarebbe anche potuto non riuscire. Così, dopo aver buttato un bel po’ di stampi e aver quindi rinunciato all’idea, qualche mese fa ho scoperto un attrezzo che dopo poco ho immediatamente acquistato. Zoku, lo conoscete? (Sonia di Oggi pane e salame, domani..., poco tempo fa ha pubblicato molte idee carine). Beh, è semplicemente fantastico. Ovviamente non sono qui a pubblicizzare un prodotto del mercato, non potrei nemmeno farlo, volevo solo spiegarvi brevemente come funziona. In pratica è una vaschetta con all’interno un vaso refrigerante che in pochi minuti ti permette di fare il tuo ghiacciolo o gelato, senza dover aspettare almeno una notte intera affinchè il liquido si ghiacci. Inoltre assicura anche un’ ottima riuscita e non ci sono problemi per l’estrazione del gelato. E’ facile e veloce, non ti fa disperare e ti permette di inserire ingredienti di cui tu sai la provenienza e che tu preferisci.

In principio ero un po’ dubbiosa, credevo che fosse impossibile riuscire a fare dei bei ghiaccioli in 10 minuti, o meno. Invece è stato così. Nel mio caso avendo fatto i strati ci ha ovviamente impiegato un po’ di più. La ricetta l’ho presa direttamente da sito, per essere sicura ho voluto provare con le dosi esatte. In realtà però Zoku è proprio indirizzato a chi vuole sbizzarrirsi, provare nuovi combinazioni e nuovi gusti.

Quindi, dicevamo, la versione che ho fatto oggi (ricordo che è la prima volta che lo utilizzo) è un ghiacciolo molto estivo, dai gusti freschi e tra loro in contrasto, la fragola e il lime. Le fragole bio dell’azienda che coltivano qui nelle mie zone, erano dolcissime e buone, e si contrastavano all’aspro del lime. Io consiglio di addolcire con un po’ di zucchero il succo di lime, perché lasciato in purezza può risultare eccessivamente acido. A me è piaciuto, ma per i bambini o per chi ama il dolce va sicuramente dolcificato ulteriormente, perché lo zucchero che è presente nella purea di fragole potrebbe non bastare. Anche se era il mio primo tentativo, ho voluto provare a fare le strisce, ma niente paura, non è davvero niente di complicato. Se si segue il procedimento indicato, è facilissimo.  Ad essere sincera non saprei dire come fare la stessa cosa con gli stampi classici. Credo che la scaletta sia la stessa, ma sicuramente i tempi varieranno, saranno molto più lunghi.

Secondo me è geniale, se si vuole un dolce fresco per la merenda o per qualsiasi altra occasione, in pochissimo tempo si ha tutto pronto.
Non vedo l’ora di provare altri nuovi pops. Dolci ma anche salati, ho già in mente  moltissime idee.
Inoltre sono divertentissimi da vedere e fotografare.


Enjoy Quick PopsTM !


 


Ghiaccioli alla fragola e lime


 Ingredienti:
per 6 ghiaccioli

280 g di fragole fresche, pulite e private del picciolo
40-45 g di zucchero
la buccia di un lime
120 ml di acqua
84 gr circa di succo di lime

Tagliare le fragole a pezzetti e frullarle con il mini-piner con zucchero e scorzetta di lime. Aggiungere poi l’acqua e frullare di nuovo, fino a che il composto è liscio. Preparare il succo dai lime ( da zuccherare a piacere).

Procedimento con Zoku:

  1. Togliere il macchinario dal freezer e inserire gli stecchi appartenenti alla confezione.
  2. Versare 28 gr circa ( io un po’ di più) di purea di fragole negli stampi e lasciarlo raffreddare completamente.
  3. Quando il primo strato è pronto versare 14 gr circa di succo di lime e lasciare raffreddare anche questo completamente.
  4. Versare l’ultimo strato di purea di fragole fino alla linea di riempimento in ogni stampo e lasciare raffreddare bene, fino a che il liquido è completamente gelato.
  5. Quando sono pronti rimuoverlo con l’apposito attrezzo (Super Tool)


Note:
- non so darvi in questo caso l’esatto tempo di refrigerazione per   ogni strato, io sono andata ad occhio e controllavo sempre lo stato del liquido. Credo che comunque almeno 5-6 minuti per strato siano necessari. 
-  Nelle foto non si vede il pezzetto per le gocce, che viene chiamatoil vassoietto per le gocce , perchè non l'ho messo. Comunque consiglio di metterlo quando si mangiano i ghiaccioli.




ps. Scusate se le foto sono molte, mi piacevano tutte e non sapevo quali scegliere, allora ho deciso di metterle tutte =).

10 commenti:

  1. e brava! mi piace tutto :)
    ciao martina :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie=) Sono felice, ciao Babs...

      A presto
      M.

      Elimina
  2. Mmm che buoni i ghiaccioli lime e fragole!! :) Ne prenderei uno adesso! ^^
    Buon pomeriggio!

    p.s. secondo me se le foto sono belle non sono mai troppe ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa! Si erano buoni buoni, te ne manderei uno direttamente se potessi=)

      Buon pomeriggio anche a te=)

      Grazie per i complimenti relativi alle foto, in effetti hai ragione tu!

      Un bacio, M.

      Elimina
  3. mi unisco anch'io. il blog è veramente bello e le tue presentazioni sono splendide.
    Ciao,
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina=) Grazie, sono felice ti piaccia il blog e le presentazioni=)Grazie per esserti iscritta=)

      Ti aspetto ancora=)
      M.

      Elimina
  4. adoro i ghiaccioli e i tuoi so già che li amerei, anche io li preferisco poco zuccherini :)
    un bacione bella, buona giornata ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!=) Sì è vero, li ameresti sicuramente essendo un po' asprini=)

      Buona giornata anche a te cara,
      a presto
      M.

      Elimina
    2. Sono proprio dubbiosa, l'idea di preparare in così brave tempo dei ghiaccioli con i quali sbirrarrirsi mi piace parecchio! D'altro canto volevo essere certa di spendere i soldini per un attrezzo valido e diciamo abbastanza duraturo, secondo te lo è? Vorrei provare or ora la tua ricetta, complimenti!

      Elimina
    3. Ciao Dani :) Benvenuta su Me and food.
      Dunque, parto dicendoti che all'inizio io ero dubbiosa quanto te. Da bambina sfinivo sempre mia madre per prepararli a casa, ma non venivano mai bene, forse per colpa dello stampo, forse per la temperatura del freezer. Fatto sta che è sempre rimasto un sogno, il ghiacciolo home-made. Poi l'anno scorso ho visto questo affare nel mio negozio di casalinghi di fiducia. E mi ha incuriosita, pops perfetti in pochissimo tempo, senza fatica. Sembra divertente. :) Alla fine mi ha convinto e l'ho acquistato.
      Io l'ho usato moderatamente (a parte che ultimamente, dalle mia parti, di sole non ce n'è stato, non è aria da ghiaccioli insomma) però ti dirò che son sempre stata soddisfatta. Ho fatto spesso la versione speedy, di solito con il succo di sambuco, e il risultato è sempre stato ottimo. Ma anche quella creemy, con lo yogurt per esempio, riesce, anche se impiega un po' più di tempo. Ti dirò, non è sicuramente economico come attrezzo, ma se vuoi fare dei ghiaccioli seri, in un modo veloce e facile io te lo consiglio. Ho comprato così tante forme da gelato che non valevano nulla e costavano poco, ma come ti dicevo non ho mai ottenuto quello che volevo. Per la mia esperienza personale dunque, ti posso dire che è valido. Se ci sono sei piccoli in giro poi, è ciò che ci vuole. Merende estive veloci e divertenti. :)

      Spero di esserti stata utile, e ti ringrazio per i complimenti.
      Fammi sapere, se provi la ricetta,
      un saluto, a presto
      M.

      Elimina